fbpx
log odeco

Conosci la nocciola di Avella DE.C.O.?

Posted on:

La De.C.O. “Nocciola di Avella” è un marchio di origine comunale che comprende come  da disciplinare  ( clicca qui per leggerlo )  il prodotto agricolo fresco coltivato nella zona delimitata dai Comuni di Avella, Baiano, Sperone, Mugnano del Cardinale, Sirignano, Quadrelle e Monteforte Irpino, appartenenti alla specie botanica Corylus Avellana (L., 1753) e proveniente da quei corileti dove sono presenti prevalentemente cultivar come la Mortarella e la San Giovanni ed in minima parte la Camponica, Riccia di Talanico, Tonda Bianca, Tonda Rossa, Onn’Aniello, Peluselle, Cap’ ‘e morte e Pall’escuppetta.

Il riconoscimento del marchio di  Denominazione comunaled’origine per la Nocciola di Avella, in acronimo Deco di Avella, da conferire alle aziende operanti nella produzione, lavorazione e trasformazione delle nocciole, ė un passo  importante per  tutelare e promuovere  la nocciola  nell’industria dolciaria e nella pasticceria di alta qualità, ma anche in altri comparti dell’agro-alimentare e della cosmetica.
Il marchio-Deco  rappresenta un’”attestazione” identificativa che certifica “ la freschezza del prodotto agricolo”, titolo di eccellenza garantita per le richieste di mercato, in rapporto alle cultivar di sicuro appeal diffuse nell’Area avellana, tra cui spiccano quelle pregiate  della “Mortarella” e della “San Giovanni”.

 


L’ associazione che promuove questa nocciola è Terrae Abellanae nata nell’Aprile del 2017 specializzata nella corilicoltura (coltivazione del nocciolo),  e nella filiera agroalimentare.

E’composta da 18 soci. Dal produttore al trasformatore di prodotto, passando per gli agronomi e di chi si occupa di servizi, raccoglie tutti gli attori della filiera.

 

L’Associazione si occupa di:
– fare attività di informazione e formazione degli attori della filiera.
– contribuire alla crescita e sviluppo del territorio attraverso la valorizzazione delle
produzioni tipiche.
– promuovere miglioramenti organizzativi e tecnico/economici per il settore agroalimentare
locale.

Il nostro è il territorio che alla Nocciola da il nome, “Corylus Avellana” (Linneo, 1753). e la mostra mission è tutelare e valorizzar il luogo di incontro tra esperienze, un luogo di costruzione di progetti, un luogo dove percorrere insieme un cammino che porti alla valorizzazione della nostra nocciola.

Se vuoi sapere di  segui qui la live su facebook 
con Biagio Estatico il Presidente di Terrae Abellanae ,  lo chef Francesco Fusco de Il Moera , Angelo Napolitano agronomo  


 

 

  • Per restare sempre aggiornato su news e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili  facebook  e Instagram 
  • Se ti è piaciuto l’ articolo lascia un commento  e se vuoi condividi     
  • Irma Brizi
    Assaggiatore esperto di nocciola
    e di trasformazione del prodotto.
Share:

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X
Apri la Chat
Chatta con Noi
Ciao, Posso Aiutarti :) ?